■<TABLE cellSpacing=0 cellPadding=2 width="95%" align="center" > <tbody> <!-- pugnali ---> <tr> <td align="center" class=data bgcolor="#000000">Classe : Pugnali</td> </tr> <tr> <td align="center" class=news ><img src="qe_armi/pugnale.jpg" width="141" height="48" ><br> Nome: pugnale<br>E' un semplice pugnale dall'impugnatura rivestita in cuoio e dalla lama di metallo.</td> </tr> <tr> <td ><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td class=news align="center" ><img src="qe_armi/falcetto.jpg" width="158" height="133"><br> Nome: Falcetto<br>Questa strana arma non e' altro che un corto bastone sulla cui cima si innesta una sottile lama di metallo che si incurva verso l'impugnatura quasi a disegnare un semicerchio.</font>&nbsp</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <!-- artigli ---> <tr> <td align="center" class="data" bgcolor="#000000">Classe : Artigli</td> </tr> <tr> <td class=news align="center" ><img src="qe_armi/pugnalemischia.jpg" width="141" height="60" ><br> Nome: Pugnale da mischia<br>Questo strano pugnale dalla semplice impugnatura in osso presenta due lame affiancate che lasciano uno spazio tra di esse.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"> Nome: Artiglio<br>Questa inusuale arma sembra ricalcare gli artigli di cui sono dotate le bestie piu' feroci, da una corta impugnatura si dipartono quattro lame di metallo ricurve.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <!-- mazze ---> <tr> <td align="center" class="data" bgcolor="#000000">Classe : Mazze</td> </tr> <tr> <td align="center" class="news" ><img src="qe_armi/mazzaleggera.jpg" width="199" height="65" ><br> Nome: Mazza leggera<br>Questa e' un comune bastone di legno levigato sulla cui sommita' sono state fissate delle lame di metallo disposte secondo sei direzioni.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/mazzapesante.jpg" width="257" height="96" ><br> Nome: Mazza pesante<br>Questa pesante mazza e' completamente fatta in ferro e le lame poste su una delle due estremita' sono state ricavate dal metallo che costituisce l'impugnatura.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/morningstar.jpg" width="234" height="61" ><br> Nome : Morning star<br>Quest'arma e' tanto essenziale quanto efficace, una semplice barra di metallo alla cui estremita' e' stata unita una pesante sfera di metallo rivestita con aculei lunghi circa cinque centimetri, e permette di infliggere pesanti danni.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/randello.jpg" width="199" height="73" ><br> Nome : Randello<br>Non e' altro che un semplice ramo di qualche robusta pianta con la parte piu' sottile rivestita in cuoio per permettere una sicura presa.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news" ><img src="qe_armi/bastoneferrato.jpg" width="350" height="42" ><br> Nome : Bastone ferrato<br>Arma a due mani<br>Quest'arma non e' altro che un semplice bastone di legno le cui estremita' sono ricoperte da una placca di metallo fissata con borchie, mentre la parte centrale e' rivestita con lacci di pelle intrecciati.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/manganello.jpg" width="246" height="56" ><br> Nome : Manganello<br>Quest'arma non e' altro che una barra di metallo lunga circa cinquanta centimetri e rivestita con uno spesso strato di pelli animali dal lungo pelo che attutiscono il rumore dei colpi.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/martelloleggero.jpg" width="145" height="80" ><br> Nome : Martello leggero<br>Quest'arma non e' altro che un semplice martello dall'impugnatura di legno rivestita con lacci di pelle.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/martelloguerra.jpg" width="229" height="145" ><br> Nome : Martello da guerra<br>Questo martello presenta un manico corto e tozzo, mentre le due teste della parte metallica sono state lavorate secondo una forma sferica adatta a sfondare le protezioni dei nemici.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/randellogrande.jpg" width="284" height="143" ><br> Nome : Randello grande<br>Quest'arma e' un semplice pezzo di legno lunga circa un braccio ripulito dalla corteccia e con una estremita' ricoperta da pelle animale fissata con delle piccole borchie.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <!-- lancia ---> <tr> <td align="center" class="data" bgcolor="#000000">Classe : Lance</td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/mezzalancia.jpg" width="350" height="40"><br> Nome: Mezza lancia<br>Questa lancia lunga poco piu' di un metro e' stata realizzata con un semplice bastone di legno, rivestito con sottili strisce di cuoio che tengono ferma una lama di metallo dalla forma triangolare posta ad una delle due estremita'.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/lanciacorta.jpg" width="350" height="52"><br> Nome: Lancia corta<br>Quest'arma non e' altro che un semplice bastone di legno lungo circa due metri e dalla forma conica, nella parte piu' larga e' stato realizzato un intaglio per garantire una facile presa.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/lanciacavaliere.jpg" width="400" height="54" ><br> Nome: Lancia da cavaliere<br>Questa semplice arma non e' altro che un'enorme asta di legno lunga circa quattro metri e intagliata secondo una forma conica molto allungata, la punta e' stata poi ricoperta con delle placche di metallo mentre l'altra estremita e' stata intagliata per permettere una presa salda.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/tridente.jpg" width="400" height="79"><br> Nome: Tridente<br>Quest'arma presenta nella parte superiore tre lunghi denti uncinati ricavati da barre di metallo, che poi bruscamente raccordate e contorte assieme compongono una lunga asta rigida che permette di affrontare il nemico mantenendolo a distanza.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/alabarda.jpg" width="350" height="93"><br> Nome: Alabarda<br>Quest'arma non e' altro che un semplice bastone lungo circa due metri a cui su una estremita' e' fissata una larga lama di metallo la cui forma puo' variare da fabbro a fabbro.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"> Nome: Corsesca<br>Arma simile per dimensioni e peso alla classica alabarda, ma questa versione presenta due parti a scure che ricalcano la forma di un becco di falco sormontate da una cuspide.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"> Nome: Falcione<br>Quest'arma non e' altro che un semplice bastone di legno o una barra di metallo alla cui estremita' viene fissata una lunga e larga lama, spesso sul lato della lama privo di filo vengono fissati dei piccoli artigli ricurvi o cuspidi.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/giusarna.jpg" width="400" height="39"><br> Nome: Giusarma<br>Quest'arma non e' altro che una barra di ferro lunga circa due metri a sezione esagonale di cui un'estremita' termina con una grossa lama la cui punta si incurva per formare un piccolo uncino, l'estremita' opposta presenta invece un breve tratto rivestito con strisce di pelle per migliorarne la presa.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <!-- ascia ---> <tr> <td align="center" class="data" bgcolor="#000000">Classe : Ascia</td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/ascia.jpg" width="185" height="80" ><br> Nome: Ascia<br>Quest'ascia e' molto simile per forme e peso alle comuni asce usate dai boscaioli, l'unica differenza sono le placche di ottone fissate con borchie lungo il manico di legno che lo rendono adatto a subire i contraccolpi.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/picconeleggero.jpg" width="132" height="89" ><br> Nome: Piccone leggero<br>Non e' altro che un comune piccone usato dai minatori nelle miniere, ma che in caso di necessita' si presta ad essere usato come arma.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/asciabattaglia.jpg" width="190" height="96" ><br> Nome: Ascia da battaglia<br>Quest'arma non e' altro che l'evoluzione della comune ascia da oscaiolo adattata al combattimento. Il manico e' stato allungato per mantenere una maggiore distanza dal nemico, mentre la parte di metallo e' stata incurvata verso l'impugnatura in modo da creare un uncino in grado di lacerare la carne.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/picconepesante.jpg" width="177" height="140" ><br> Nome: Piccone pesante<br>Quest'arma e' un semplice variazione del classico piccone tilizzato dai minatori, infatti per renderlo piu' letale nel combattimento e' stata resa piu' pesante e lunga la parte di metallo.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/asciagrande.jpg" width="319" height="201" ><br> Nome: Ascia grande<br>Quest'ascia per forma ricalca quella comune usata dai falegnami, se non fosse per il fatto che se sue dimensioni sono maggiori e che la lama a scure presenta due becchi su entrambe le estremita', inoltre anche l'asta per l'impugnatura e' realizzata con del metallo ricoperto poi da pelli animali o corteccia.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/falce.jpg" width="400" height="185" ><br> Nome: Falce<br>Quest'arma molto simile alla falce utilizzata dai contadini e' stata ottimizzata per il combattimento irrobustendo il corpo di legno con placche di metallo, mentre la grande lama e' stata irrigidita con delle venature che la rendono in grado di resistere ai colpi.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <!-- spade ---> <tr> <td align="center" class="data" bgcolor="#000000">Classe : Spada</td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/spadacorta.jpg" width="207" height="73" ><br> Nome: Spada corta<br>Semplice e maneggevole questa e' l'arma piu' comune, una semplice lama di metallo dal doppio filo e dall'impugnatura in osso rivestita con lacci di pelle per migliorarne la presa.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/scimitara.jpg" width="287" height="74" ><br> Nome: Scimitarra<br>Quest'arma non e' altro che una semplice spada dall'impugnatura rivestita in pelle la cui lama ricurva riesce a lacerare la carne e le armature di pelle con estrema facilita'.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/spadalunga.jpg" width="337" height="63" ><br> <br><font face="arial" size="2" >Nome: Spada lunga<br>Una classica spada lunga la cui lama robusta lunga circa un braccio permettere di sferrare letali colpi, ma che al contempo richiede maestria ed una presa salda per essere utilizzata.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"> Nome: Stocco<br>Questa robusta spada, con una lama a sezione quasi quadrata, e' spesso usata nella caccia e in battaglia per il suo potere perforante anche nei confronti delle armature a piastre.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/falchion.jpg" width="352" height="98" ><br> Nome: Falchion<br>Quest'arma e' ha una lama pesante con curva accentuata e punta molto larga terminante con una concavitÓ, affilata solo nella parte concava; l'impugnatura in ottone e' protetta da due dischi finemente cesellati.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/spadone.jpg" width="400" height="79"><br> Nome: Spadone<br>Quest'arma presenta due robusti bracci dell'elsa che proteggono la lunga impugnatura per la presa a due mani, la lunga lama a due fili e' molto spesso decorata con raffigurazioni o scritte moraleggianti.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <!-- fruste ---> <tr> <td align="center" class="data" bgcolor="#000000">Classe : Fruste</td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/mazzafrustoleggero.jpg" width="182" height="106" ><br> <br>Nome: Mazzafrusto leggero<br>Quest'arma e' costituita da due parti saldamente unite tra loro da una corta catena, la prima parte non e' altro che un semplice bastone che permette una presa salda e sicura, mentre all'estremita' opposta della catena e' fissato un pesante corpo di metallo spesso reso letale da lunghi ed affilate aculei.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/mazzafrustopesante.jpg" width="248" height="198" ><br> Nome: Mazzafrusto pesante<br>Quest'arma e' costituita da due parti saldamente unite tra loro da una catena lunga circa mezzo braccio, la prima parte non e' altro che un semplice bastone spesso rivestito in pelle fissata con borchie di ottone che permette una presa salda e sicura, mentre all'estremita' opposta della catena e' fissata una pesante sfera chiodata.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/frusta.jpg" width="148" height="178" ><br> Nome: Frusta<br>Quest'arma e costituita da un corto bastone a sezione circolare rivestito poi con sottili strisce di pelle che partendo da un'estremita' lo ricoprono interamente per poi intrecciarsi tra di loro fino a formare una letale corda di pelle lunga circa un metro e mezzo.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"> Nome: Frusta rinforzata<br>Quest'arma e costituita da un corto bastone a sezione circolare rivestito poi con sottili strisce di pelle alternate a filamenti di metallo che partendo da un'estremita' lo ricoprono interamente per poi intrecciarsi tra di loro fino a formare una letale corda di pelle rinforzata da metallo lunga circa un metro e mezzo.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <!-- esotica ---> <tr> <td align="center" class="data" bgcolor="#000000">Classe : Esotiche</td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/kama.jpg" width="193" height="133" ><br> Nome: Kama<br>Quest'arma ha una lama lunga fino a cinquanta centimetri, larga e diritta, a due fili paralleli e con sguscio decentrato su entrambe le facce. L' impugnatura Ŕ usualmente semplice, in legno o corno ma non mancano esemplari di pi¨ ricca fattura.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/kukri.jpg" width="176" height="87" ><br> Nome: Kukri<br>Il kukri e' diffusissimo come arma e attrezzo di lavoro. Presenta l'impugnatura in legno scuro senza protezioni; la lama curva e' piu' spessa e tagliente nella parte esterna concava, ed Ŕ assai temibile per la sua solidita'.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/nunchaku.jpg" width="186" height="66" ><br> Nome: Nunchaku<br>Quest'arma e' costituita da due barre di metallo tenute insieme all'estremita' da una catena, spesso le pari metalliche cono ricoperte da piccole borchie di metallo che ne accentuano il danno all'impatto.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/siangham.jpg" width="187" height="57" ><br> Nome: Siangham<br>Quest'arma e' una semplice barra di metallo lunga circa un braccio e mezzo, una delle due estremita' viene lavorata facendogli assumere la forma di un cono, che la rende simile ad una pesante freccia, mentre all'altra estremita' viene fissato un piccolo anello al quale puo' essere fissata una corda o catena dai piccoli anelli.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/asciaguerra.jpg" width="267" height="156" ><br> Nome: Ascia da guerra<br>Quest'ascia pesante e tozza presenta nella parte opposta alla lama dei cunei triangolari che all'occorrenza e se usati con maestria sono in grado di fracassare le armature piu' robuste. Il grosso manico di legno e' spesso rivestito con pelli grezze di animale intrecciate a sottili filamenti di metallo.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/spadabastarda.jpg" width="400" height="107"><br> Nome: Spada bastarda<br>Questa spada presenta una semplice impugnatura in osso rifinita con lacci di pelle e protetta da due robusti bracci diritti, la lama affilata su entrambi i fili parte larga dall'impugnatura per poi stringersi gradatamente verso la punta.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/catenachiodata.jpg" width="328" height="362" ><br> Nome: Catena chiodata<br>Arma a due mani<br>Quest'arma e' costituita da un grosso e pesante anello metallico dal quale si dipartono due catene terminanti con anelli che hanno un diametro inferiore a quello centrale, a questo poi sono fissate delle catene costituite da anelli di forma allungata dai cui lati escono degli uncini che ad ogni anello si fanno piu' lunghi.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/doppiaascia.jpg" width="459" height="241"><br> Nome: Doppia ascia<br>Arma a due mani<br>Questa pesante ascia ha la particolarita' di avere due grosse scuri dal taglio convesso che si innestano su un corto e tozzo manico spesso realizzato in metallo e con l'impugnatura in osso.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/mazzafrustodoppio.jpg" width="366" height="142" ><br> Nome: Mazzafrusto doppio<br>Arma a due mani<br>Quest'arma e' costituita da una pesante barra lunga circa mezzo braccio e quasi totalmente rivestita con lacci di pelle, ad entrambe le estremita' sono fissate delle catene dagli anelli circolari mentre all'estremita' libera sono collocate delle sfere provviste di lunghi aculei.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/spadaduelame.jpg" width="400" height="72"><br> Nome: Spada a due lame<br>Arma a due mani<br>Quest'arma e' una variazione delle classiche spade, qui l'impugnatura si fa piu' lunga e solida per permettere una presa a due mani, mentre da entrambe le estremita' si innestano due lame la cui forma puo' variare a seconda della provenienza, ma che mai superano la lunghezza di un braccio.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> <tr> <td align="center" class="news"><img src="qe_armi/urgosh.jpg" width="400" height="131"><br> Nome: Urgosh<br>Arma a due mani<br>Quest'arma simile ad un'ascia si differenzia per tre sostanziali differenze, l'impugnatura infatti si presenta molto allungata e terminante nella parte inferiore con un affilato aculeo di metallo fissato alla parte in legno da grosse borchie, mentre la scure presenta su entrambi i lati dei piccolo uncini ricurvi.</td> </tr> <tr> <td><hr align="center" width="90%" size="1"></td> </tr> </tbody> </table>
Fine pagina...






Dicembre 2018
DoLuMaMeGiVeSa
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
1617 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31
  Inizio pagina...