Dal diario di John Witman


Capitolo I 
...Il giorno della partenza si avvicina: da quando le risorse su questo pianeta si sono esaurite, la sopravvivenza è quasi impossibile. Sono state preparate diverse astronavi, con lo scopo di portarci verso la salvezza, verso un altro sistema solare, verso un nuovo mondo.
Come siamo stati sciocchi, da tempo eravamo stati avvertiti che le risorse naturali andavano preservate, ma noi siamo stati troppo ingordi e ne abbiamo abusato. Nessun pianeta in questo sistema solare è rimasto abitabile, ed è arrivato il momento di partire, verso una nuova luce...


Capitolo II 
...Siamo in viaggio, verso un pianeta definito abitabile dagli scienziati, verso un nuovo sistema solare, verso Jadraw, qui forse potremo ricominciare...


Capitolo III 
...In fine siamo atterrati; il pianeta è ospitale, ma c'è qualcosa di strano, c'è qualcosa di più, non so di cosa si tratti. I nostri insediamenti non hanno incontrato difficoltà, sono convinto che gli Dei su questo pianeta siano felici di avere "ospiti", la costruzione di templi a loro onore è terminata. Non hanno ancora dato dimostrazione dei loro nomi, quindi noi ci limiteremo a chiamarli Dei, ma sappiamo per certo che i maggiori sono 5: uno di essi domina il Fuoco, il secondo l'Acqua, il terzo l'Aria e il quarto la Terra; poi vi è il quinto, nessuno di noi ha capito su cosa domini e diverse ipotesi sono state esposte al consiglio. Non tutti noi però crediamo in loro, c'è qualcuno che dubita, e ciò mi preoccupa...


Capitolo IV 
...I gioielli della nostra tecnologia sono nuovamente operativi: droidi. Su questo pianeta abbiamo avuto modo di perfezionarli, perchè ci aiutassero a insediarci; li abbiamo resi migliori, li abbiamo resi intelligenti. Ora sono due le forme di vita consapevole su questo pianeta, noi e loro. Commissioni sull'etica hanno discusso infinite ore sulla correttezza di ciò che è stato fatto; ora non si parla più di robot che ci aiutino nel lavoro, si può parlare di una nuova forma di vita: pensano, parlano, agiscono; non doveva andare così...


Capitolo V 
...E' andato tutto come avevo immaginato. I Droidi, scontenti delle limitazioni a cui erano soggetti, hanno chiesto di più. Il Consiglio ha dovuto accettare le loro richieste, ed ora sono considerati a tutti gli effetti esseri umani, anche per la loro capacità di odiare. Si, loro ci odiano perchè noi rimarremo sempre un gradino sopra di loro, e questo odio è troppo pericoloso, sia per noi che per il pianeta; c'è aria di guerra, ma ormai sono troppo vecchio per combatterla. Affiderò tutte le mie speranze a mio figlio, che ha compiuto da poco 17 anni, che è pronto per conoscere la vita vera...


Capitolo VI 
...Mio padre è morto, per proteggermi. La rivolta dei droidi è cominciata, e ora tocca a me combatterla. Due anni fa i droidi armati hanno assalito il Consiglio, prendendone possesso, aiutati da alcuni di noi, assetati di potere. Ora la situazione è critica, la popolazione umana mondiale è stata decimata e poche sacche di resistenza ancora combattono.
Cosa ci ha portato a questo punto?
E' possibile che nuovamente gli esseri umani abbiano sbagliato?
A queste domande io non so dare risposta, ma ora devo prepararmi, domani all'alba ci riprenderemo un magazzino. Devo trovare un posto sicuro per mia moglie e mio figlio...


Capitolo VII 
...Tutto sta per finire, gli ultimi membri del Consiglio hanno deciso. Domani ci sposteremo in una piccola base nel deserto per iniziare la grande guerra. Che gli Dei salvino i nostri figli...

Frammenti del diario del Capitano John Witman e figlio.


Fine pagina...






Dicembre 2018
DoLuMaMeGiVeSa
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
1617 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31
  Inizio pagina...